Milano, istanti e luoghi

Milano.

Persone in istanti fugaci – Luoghi della citta’ moderna.

Insieme in una immagine.

_DSC0593-1_rr

Prima nota.

“… l’inquadratura. Ci troviamo di fronte a un problema fondamentale, a una delle basi della fotografia. Il rapporto tra quello che devo rappresentare e quello che voglio lasciare fuori dalla rappresentazione. […]

Per quanto riguarda la fotografia il problema determinante è quello di ritagliare da uno spazio sterminato del quale siamo osservatori un quadratino, un rettangolo, una sezione rotonda.

La fotografia è essenzialmente un dispositivo di selezione e attivazione del vostro campo di attenzione.” (L. Ghirri)

Questo e’ un concetto che mi affascina. E’ l’aspetto che mi affascina di piu’ della fotografia, ci credo molto e verso questo aspetto ho una attenzione persino eccessiva.

In queste foto provo a ribellarmi a questa visione. Una ribellione al concetto di inquadratura oppure una esasperazione di questo stesso concetto. Qualcosa di troppo ambizioso? Sì, direi di sì.

Nelle doppie esposizioni e’ necessario inquadrare e comporre due volte pensando al risultato nella terza immagine, quella che risultera’ l’immagine finale.

_DSC0532-1_bn_rr

 

_DSC2342-1_rr

Questa presentazione richiede JavaScript.

Seconda nota.

L’istante. Il qui e ora.

Anche questo si dice essere uno degli aspetti fondamentali della pratica fotografica: cogliere un momento irripetibile. La fotografia coglie sempre un istante irripetibile perche’, anche la piu’ statica scena di paesaggio, e’ in continua evoluzione e in continuo cambiamento a causa quanto meno di qualche piccola variazione nell’intensita’ e nella direzione della luce. Tuttavia esistono momenti davvero irripetibili come il passaggio di una persona, un suo atteggiamento, in un determinato luogo, in un preciso istante, in una circostanza in cui si viene a trovare anche il fotografo. Davvero assolutamente irripetibile. Mentre il paesaggio, beh quello, salvo qualche sfumatura, lo potremo trovare ancora li domani o alla prossima giornata di sole o di pioggia.

L’idea di questa serie di fotografie e’ quindi quella di mettere in una sola immagine l’istante irripetibile e la rappresentazione del luogo circostante.

_DSC0472-1_rr

_DSC0599-1_rr

Questa presentazione richiede JavaScript.

Terza nota.

Semplicemente rappresentare le persone immergendole dentro i luoghi che vivono.

Semplicemente un modo non banale di rappresentare la Milano moderna e delle nuove architetture.

Milano.

Persone in istanti fugaci – Luoghi della citta’ moderna.

Insieme in una immagine.

 

_DSC2302-1_rr

 

_DSC2305-1_rr

_DSC0566-1_rr

 

Modus operandi: doppie esposizioni, in ripresa, a mano libera, a pochi istanti l’una dall’altra, a brevissima distanza l’una dall’altra.

Milano, Gennaio 2019 – Novembre 2019 …